stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Scalenghe
Stai navigando in : Le News
GRAZIE SCALENGHE

Siamo arrivati al 15 aprile 2020, sono passati quasi due mesi da quando è iniziata l’emergenza Covid19 in Italia ed uno dei dati che ci ha preoccupato maggiormente, fin da subito, è stato l’impoverimento della popolazione. La chiusura delle attività produttive ha lasciato molte persone senza reddito o con un reddito insufficiente, l’aumento dei costi alimentari ha gravato sulle famiglie. Siamo partiti immediatamente ad erogare i "buoni alimentari" non appena ricevuto il contributo ministeriale (20.993 €) che, alla data odierna, si è esaurito, ma, grazie al progetto "Scalenghe aiuta Scalenghe", possiamo continuare a dare risposte a coloro che si trovano in difficoltà, sia attraverso i buoni spesa sia con la consegna di generi alimentari.

Vi raccontiamo cosa stiamo facendo iniziando dai ringraziamenti.

Grazie alle aziende che ci hanno donato alimenti: il Caseificio Ferrero ed il Caseificio Pezzana, l’Azienda agricola Barbero, il Salumificio Raspini, la Druetta Renzo s.r.l., la famiglia Redavid e Luca e Paolo Druetta. Grazie ai loro prodotti e al paniere solidale sito presso Il Gigante abbiamo consegnato a circa 70 famiglie una busta di spesa solidale.

Grazie alle associazioni che, fin dai primi giorni di emergenza, hanno fatto donazioni in denaro: Protezione Civile, Avis, Fidas, AVoS, Scalenghe come Cultura, Consorzio Cimitero di Pieve, Bucaneve, Piccola Corale, Compagnia Teatrale, USD Scalenghe, Bocciofila Viottese, Gruppo Anziani e Pensionati, Juventus Club, Animatori dell’Oratorio. Il loro contributo ha alimentato il fondo per l’emergenza di 4.360,00 €

Grazie ai singoli cittadini che hanno contribuito, sino ad oggi, con donazioni per 6.624,00 €

Dal 2 aprile ad oggi sono stati erogati buoni alimentari per la cifra complessiva di 20.200,00 €, andando praticamente ad esaurire il fondo ministeriale, ma, grazie alle donazioni ricevute, la consegna dei buoni alimentari puó proseguire e, ci auguriamo, permettere a tutte le famiglie di superare questo momento di estrema difficoltà.

Dei buoni alimentari hanno beneficiato 56 famiglie, per un totale di 149 persone: 43 minori e 106 adulti, dei quali 10 over 65. Si tratta in tutti i casi di famiglie che, a causa dell’emergenza covid19, hanno subito una totale o parziale riduzione del reddito a loro disposizione ritrovandosi in situazione di grave impoverimento. Delle 55 famiglie in 22 casi il reddito si è azzerato nel mese di febbraio, in altri casi il reddito si è ridotto alla sola pensione (9 nuclei) o al reddito di cittadinanza (7 nuclei) percepiti da uno dei membri della famiglia.

Le famiglie che hanno fatto richiesta dei buoni alimentari sono in 2 casi composte da 5 persone, 16 i nuclei composti da 4 persone, 11 quelli da 3 persone, 15 da 2 e 12 nuclei composti da una sola persona.

Il valore medio del buono erogato a persona è di 135 euro. Calcolato in base alle residue possibilità economiche del nucleo.

Il fondo donazioni, inoltre, è servito all'acquisto di mascherine per 2.416,00 €

Desideriamo poter continuare ad aiutare chi si trova in difficoltà in questo momento, per questo il Comune investirà risorse proprie nell'erogazione dei buoni, con la consapevolezza peró che molte necessità portate dall’emergenza Covid19 si vedranno nel tempo e che risorse serviranno in futuro per permettere la ripresa del nostro territorio sotto tutti i punti di vista. Per questo chiediamo, ancora una volta, il vostro aiuto, rilanciando il progetto "Scalenghe aiuta Scalenghe"; chiediamo, a chi ne ha la possibilità, di darci una mano a sostenere il progetto di aiuti alimentari.

E’ possibile donare:
• sul conto corrente intestato al Comune di Scalenghe IT69M0103030750000000065231
• con un’offerta nei salvadanai posti in tutti i punti commerciali aperti
• lasciando alimenti non deperibili presso Il Gigante nelle apposite ceste di raccolta

Crediamo davvero che "Scalenghe Solidale" sia realizzabile, lo dimostrano, anche, i tanti volontari che si stanno occupando di fare andare le cose il meglio possibile.

Alfio Borletto, sindaco di Scalenghe
Monica Pecchio, assessore alle politiche sociali
   Il Comune Informa
Comune di Scalenghe - Via Umberto I, 1 - 10060 Scalenghe (TO)
  Tel: 011.9861721   Fax: 011.9861882
  Codice Fiscale: 85003410017   Partita IVA: 02920980014
  P.E.C.: scalenghe@cert.ruparpiemonte.it   Email: scalenghe@reteunitaria.piemonte.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.