stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Scalenghe
Stai navigando in : Le News
Comunicazioni del Sindaco - 2 settembre 2020

Comunicato del  Sindaco 2 settembre

1. COVID-19

Buonasera, 
dopo un po' di tempo ritorno a Comunicare con un video per darvi aggiornamenti.
Partiamo dal discorso Covid: fortunatamente ad oggi nel nostro Comune non ci sono casi di contagio; la cosa non è così scontata perché in alcuni comuni confinanti purtroppo si sono manifestate situazioni diverse con qualche ricovero ospedaliero. L’andamento generale  credo sia a conoscenza di tutti: sono cambiate le cose, siamo più preparati ad affrontare la situazione, sia a livello personale che sanitario, ma sicuramente non possiamo dire che il virus non esista più, anzi continua a viaggiare, in forma diversa forse, ma non è sconfitto.  Il vaccino  pare sia l’unica arma definitiva ma sembra  non sarà pronto in tempi brevi, in considerazione di tutto questo vi invito a cercare di fare una vita il più normale possibile ma rispettando  le regole che tutti ormai conosciamo:  uso della mascherina , lavaggio frequente delle mani e  distanziamento sociale. Personalmente credo  valga la pena di avere ancora un po' di pazienza per non rendere vani gli sforzi fin qui fatti, e per non mettere a rischio la salute nostra e degli altri.
Non voglio credere che ci siano persone che banalizzino un problema così reale, negando i giorni e le notti di grande sofferenza dei malati e di grande lavoro degli operatori sanitari.
L’autunno e l’inverno che ci aspettano dipenderanno molto anche dal nostro comportamento .              
Oggi non possiamo e non dobbiamo abbassare la guardia. So per questo di poter contare su di Voi.


2. SCUOLA

La ripresa delle attività educative e formative costituisce uno degli obiettivi dell’amministrazione comunale, che nella persona del Vice Sindaco Portis ha lavorato fin da luglio in stretto contatto con il Dirigente Scolastico per definire in tempi brevi le criticità e trovare le soluzioni logistiche ed operative, utilizzando le risorse disponibili in modo appropriato.

Tutte le postazioni dei bambini e dei ragazzi, degli insegnanti e dei collaboratori scolastici saranno  predisposte secondo la normativa e le linee guida legate all’emergenza Covid. Nel corso di queste 2 settimane, verranno ultimati gli spostamenti dei banchi e degli arredi per ciascuna scuola, nell’attesa dell’arrivo dal Ministero di quelli nuovi, e verranno finalizzate le pulizie/igienizzazioni straordinarie in modo da avere tutto a posto per la ripresa delle lezioni.

Oltre all’indispensabile lavoro svolto dagli uffici comunali nel corso del mese di agosto, un grande impegno è da riconoscere agli operatori, agli insegnanti dell’Istituto Comprensivo, alla dirigenza che, pur nelle incertezze dell’organico, sta programmando tutte le attività e le modalità per la ripresa delle lezioni in sicurezza. 
Una ripresa, che prevederà necessariamente  delle modalità diverse rispetto a quelle a cui eravamo abituati, ma necessarie per ottemperare alle disposizioni di sicurezza e consentire a tutti i nostri bambini/ragazzi di poter riprendere al meglio le attività scolastiche in presenza. 
Quest’anno, più di altre volte, considerata la situazione generale, confidiamo nella massima collaborazione da parte di tutti i genitori. L’obiettivo primario per tutti (scuola, comune, famiglie) è quello di riuscire a riportare i bambini a scuola per farli crescere e studiare al meglio. Dandoci tutti una mano, avendo un po’ pazienza e provando a comprendere la complessità dell’intera organizzazione sono certo che potremo rivedere i nostri studenti tra i banchi. Nei prossimi giorni verranno fornite direttamente dall’Istituto Comprensivo le modalità per la ripresa delle lezioni. Ci andrà ancora qualche giorno di pazienza per avere i dettagli, ma tutti stiamo lavorando al massimo per ripartire al meglio.
Sono allo studio soluzioni per garantire sicurezza durante entrata e uscita da scuola, con percorsi e modalità che, se necessari, saranno forniti per tempo alle famiglie.
Lo stesso discorso vale anche per il trasporto con lo scuolabus che salvo modifiche dell’ultimo momento e considerando il numero dei bambini/ragazzi che ne usufruiscono non dovrebbe subire eccessivi cambiamenti rispetto al passato. 
Anche con il gestore  della mensa scolastica si è avviato un confronto per garantire la sicurezza del servizio.
Confidiamo anche nell’aiuto dei nostri preziosi volontari civici per vigilare e coordinare tutte le varie operazioni.
Ripartire è fondamentale, la didattica è relazione, i bambini e i ragazzi sviluppano le proprie capacità critiche solo da un continuo confronto e da continui stimoli.
La scuola è uno dei luoghi principali dove si instaurano relazioni e si diventa cittadini.

3. LAVORI PUBBLICI

Un accenno ai lavori pubblici in programma:
A metà della prossima settimana verranno effettuati alcuni lavori di asfaltatura, sono molte le strade del nostro Comune ed alcune in pessime condizioni, la nostra programmazione pluriennale farà si che ogni anno una parte delle risorse finanziarie del Comune vengano dedicate all’asfaltatura, col tempo cercheremo di sistemarle tutte.

Venerdì partirà il rifacimento del Parco Giochi di Murisenghi, anche questo nell’ottica di una programmazione pluriennale che ci porterà il prossimo anno a rifare quello della" lea" di Scalenghe.

Dopo il referendum e l’inizio della scuola, partiranno finalmente i lavori di sistemazione del Palazzo Comunale.  

4. MANIFESTAZIONI e INCONTRI

Dopo la sistemazione del campetto sportivo adiacente le scuole da parte della  Usd. Scalenghese con il contributo del Comune, avremmo voluto fare l’inaugurazione con un torneo dei ragazzi e con una cena conclusiva con musica, ma subito dopo i festeggiamenti di Pieve, un nuovo decreto ha posto ulteriori restrizioni a questi avvenimenti e come amministrazione abbiamo ritenuto nostro dovere posticipare tale evento.
Il campetto sarà a disposizione delle scuole, della Scalenghese, per la cittadinanza e  per i ragazzi che vogliano incontrarsi per dare quattro calci ad un pallone non appena ci saranno le condizioni.
Vi informo che il Parroco ha invitato l’amministrazione e le associazioni alla celebrazione liturgica dei Corpi Santi che si terrà domenica nella Chiesa di Scalenghe sempre con attenzione ai protocolli Covid.
Lentamente ,e con tutte le precauzioni del caso ripartono anche le Attività sportive del nostro Comune, calcio, pallavolo, nuoto, ecc. . .
Un ulteriore passo verso una normalità un po' diversa ma che dobbiamo cercare di vivere con prudenza, ma al meglio.

Buona serata a tutti

Il Sindaco, Alfio Borletto
   Il Comune Informa
Comune di Scalenghe - Via Umberto I, 1 - 10060 Scalenghe (TO)
  Tel: 011.9861721   Fax: 011.9861882
  Codice Fiscale: 85003410017   Partita IVA: 02920980014
  P.E.C.: scalenghe@cert.ruparpiemonte.it   Email: scalenghe@ruparpiemonte.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.