stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Scalenghe
Stai navigando in : Le News
Consultazione Preliminare di Mercato ai sensi dell’Art. 66 del Codice dei Contratti Pubblici Noleggio di Servizi Specialistici per Controlli sulla Sicurezza Stradale

AVVISO DI CONSULTAZIONE PRELIMINARE DI MERCATO 
AI SENSI DELL’ART. 66 DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

NOLEGGIO DI SERVIZI SPECIALISTICI PER CONTROLLI SULLA SICUREZZA STRADALE COMPOSTO DA POSTAZIONI FISSE PER LA RILEVAZIONE AUTOMATICA, GESTIONE DELLA VELOCITÀ VEICOLARE ISTANTANEA, DELLE INFRAZIONI SEMAFORICHE E DEL CICLO SANZIONATORIO NEL TERRITORIO DELL’UNIONE 


In esecuzione della determinazione n.14 del 25/06/2019


SI RENDE NOTO

L’Amministrazione dell’Unione  intende indire una consultazione preliminare di mercato- ai sensi dell’art. 66 del codice dei contratti pubblici- ai fini dell’acquisizione dei servizi in oggetto.

In particolare, l’interesse è rivolto ai seguenti aspetti:
  • Sistema di rilevamento delle infrazioni semaforiche (SITO semaforo esistente di Scalenghe SP139).
  • Sistema di rilevamento di infrazione della velocità postazione fissa con telecamere su pali (SITO fronte scuola elementare di Scalenghe SP 139 ).
  • Sistema di rilevamento di infrazione della velocità postazioni fisse nei seguenti siti :
Comune di Scalenghe  - SP139 tratto evidenziato in planimetria 
Comune di Airasca -      N° 3  postazioni da installare in via Roma tratto evidenziato in planimetria
Comune di Airasca -      N° 1  postazione da installare in Via Vigone tratto evidenziato in planimetria
Comune di Buriasco -    N° 1  postazione da installare in Via Pinerolo n° 7 (fronte GOR) tratto      
                                        evidenziato in planimetria

La fornitura dei servizi di cui sopra richiede un’elevata conoscenza dell’attuale disciplina in materia di Codice della Strada e della ammissibilità/legittimità dei servizi stessi che saranno verificati e proposti  dalle ditte proponenti nei siti indicati; 

I servizi di cui sopra sono noleggiabili per un massimo di 36 mesi anche separatamente a scelta dell’Amministrazione con  successiva fase di selezione;

Gli operatori economici interessati sono invitati a presentare, al riguardo, un proprio progetto operativo, contestualizzato nei siti proposti, nonché una stima, analitica e complessiva, dei costi.

Il progetto deve specificare le migliorie eventualmente apportate alle condizioni minime segnalate nel presente avviso. 

Le proposte  progettuali  devono essere idonee a prestare il migliore apporto conoscitivo e informativo alla stazione appaltante procedente, relativamente all’individuazione del fabbisogno o delle soluzioni tecniche e/o organizzative prospettate.

 Modalità di partecipazione: 
  • I soggetti interessati dovranno presentare i propri contributi in forma telematica (.pdf) contenuti in massimo 20 fogli formato A4  entro e non oltre le ore 12:00 del 16/07/2019  attraverso comunicazione PEC all’indirizzo unione  a-b-s@legalmail.it;
  • Per eventuali chiarimenti è possibile prendere contatto con l'ufficio Centrale Unica di Committenza al n° 011/9861721 orari telefonici  9,00/12,00 entro e non oltre il 05/07/2019 ore 12:00

Si specifica, inoltre, quanto segue:
  • il presente avviso non costituisce avvio di una procedura di gara;
  • il contributo è prestato gratuitamente, senza diritto a rimborsi spese. 
  • i contributi forniti non costituiscono offerte o proposte contrattuali;
  • i contributi si conformano ai canoni di correttezza, chiarezza e trasparenza;
  • i soggetti che partecipano alla consultazione devono indicare se i contributi forniti contengono informazioni, dati o documenti protetti da diritti di privativa o comunque rivelatori di segreti aziendali, commerciali o industriali;
  • la partecipazione alla consultazione preliminare non costituisce condizione di accesso alla successiva procedura selettiva;
  • la stazione appaltante si riserva la facoltà di interrompere, modificare, prorogare, sospendere la procedura, consentendo, a richiesta dei soggetti intervenuti, la restituzione della documentazione eventualmente depositata, senza che ció possa costituire, in alcun modo, diritto o pretesa a qualsivoglia risarcimento o indennizzo;
  • dall’utilizzo della procedura di consultazione non derivano vincoli per la stazione appaltante, né alcuna aspettativa, di fatto o di diritto, da parte degli operatori di mercato relativa allo svolgimento del procedimento selettivo.

L’amministrazione si riserva -  a seguito del presente avviso-di dare avvio ad una ulteriore procedura selettiva scelta in base all’importanza degli impegni economici evidenziati nei progetti;  
Facendo riferimento all’art. 13 Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, si precisa che: 
a) titolare del trattamento è l’Unione dei Comuni di Airasca Buriasco Scalenghe ed i relativi dati di contatto sono i seguenti: pec unione.a-b-s@legalmail.it - tel. 011.9861721- C.U.C. 
b) il conferimento dei dati costituisce un obbligo legale necessario per la partecipazione alla gara e l’eventuale rifiuto a rispondere comporta l’esclusione dal procedimento in oggetto;
c) le finalità e le modalità di trattamento (prevalentemente informatiche e telematiche) cui sono destinati i dati raccolti ineriscono al procedimento in oggetto;
d) l'interessato al trattamento ha i diritti di cui all’art. 13, comma 2 lett. b) tra i quali di chiedere al titolare del trattamento (sopra citato) l'accesso ai dati personali e la relativa rettifica;
e) i dati saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori dell’Unione dei Comuni di Airasca Buriasco Scalenghe , implicati nel procedimento, o dai soggetti espressamente nominati come responsabili del trattamento. Inoltre, potranno essere comunicati ai concorrenti che partecipano alla gara, ogni altro soggetto che abbia interesse ai sensi del decreto legislativo n. 50/2016 e della legge n. 241/90, i soggetti destinatari delle comunicazioni previste dalla Legge in materia di contratti pubblici, gli organi dell’autorità giudiziaria. Al di fuori delle ipotesi summenzionate, i dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi, eccetto i casi previsti dal diritto nazionale o dell’Unione europea;
f) il periodo di conservazione dei dati è direttamente correlato alla durata della procedura d’appalto e all’espletamento di tutti gli obblighi di legge anche successivi alla procedura medesima. Successivamente alla cessazione del procedimento, i dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa;
g) contro il trattamento dei dati è possibile proporre reclamo al Garante della Privacy, avente sede in Piazza di Monte Citorio n. 12, cap. 00186, Roma- Italia, in conformità alle procedure stabilite dall’art. 57, paragrafo 1, lettera f) del Regolamento (UE) 2016/679.

Il presente avviso è pubblicato all’Albo Pretorio dell’Unione dei comuni di Airasca Buriasco Scalenghe e sul sito www.unioneabs.it

AIRASCA IL, 26/06/2019
Il Responsabile del Procedimento
  Arch. Marco Bianco Responsabile CUC 

avviso_consultazione.semafori.pdf
avviso_consultazione.semafori
PLANIMETRIE SITI DI CONTROLLO
Ufficio correlato: CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA
   Il Comune Informa
Comune di Scalenghe - Via Umberto I, 1 - 10060 Scalenghe (TO)
  Tel: 011.9861721   Fax: 011.9861882
  Codice Fiscale: 85003410017   Partita IVA: 02920980014
  P.E.C.: scalenghe@cert.ruparpiemonte.it   Email: scalenghe@reteunitaria.piemonte.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.