La "Neospora caninum" è un parassita che puó essere presente nelle feci del cane. Nel cane puó provocare disturbi muscolari, ma se dell’erba infetta viene ingerita" />
stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Scalenghe
Stai navigando in : Le News
Neospora caninum: invito a non condurre i cani sui prati dedicati ai pascoli

La "Neospora caninum" è un parassita che puó essere presente nelle feci del cane. Nel cane puó provocare disturbi muscolari, ma se dell’erba infetta viene ingerita dai bovini le conseguenze possono essere disastrose. Infatti la conseguenza più frequente è l’aborto del bovino che ha contratto l’infezione e, nei casi in cui riesce a portare a termine la gravidanza, il vitello malato rischia di contagiare gli altri capi di bestiame. 


Questa infezione nei bovini non è curabile. Le conseguenze, come si evince, possono essere disastrose per i nostri allevamenti. Proprio per evitare che si moltiplichino i casi, già presenti sul nostro territorio, di "Neospora caninum" si INVITANO i proprietari di cani a non condurre gli stessi sui prati dedicati ai pascoli


Si raccomanda agli stessi l’osservanza dei Regolamenti Vigenti in materia relativamente alla raccolta delle deiezioni canine per evitare di incorrere nelle sanzioni pecuniarie previste. 


IL PRESIDENTE DELL’UNIONE

   Il Comune Informa
Comune di Scalenghe - Via Umberto I, 1 - 10060 Scalenghe (TO)
  Tel: 011.9861721   Fax: 011.9861882
  Codice Fiscale: 85003410017   Partita IVA: 02920980014
  P.E.C.: scalenghe@cert.ruparpiemonte.it   Email: scalenghe@reteunitaria.piemonte.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.