stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Scalenghe

Compagnia Teatrale NA PUGNA' D'AMIS

  Referente
Flavio Declame (Presidente)
  Indirizzo
Via Santa Maria, 24 - Scalenghe (TO)
  Cellulare
329 0917110 (Flavio Declame)

PRESIDENTE: Sig. Flavio Declame
VICE PRESIDENTE: Sig.ra Giovanna Cervino
TESORIERE: Sig.ra Romualda Chiappero
CONSIGLIERE: Sig.ra Maria Teresa Martina

La compagnia nasce nel 1995 dalla comune voglia di fare teatro di un gruppo, appunto, di amici.
Il primo approccio col palcoscenico fu grazie ad una commedia di Luigi Oddoero, "Tant fracass per niente", che, nonostante l'inesperienza, ebbe un buon successo di pubblico.

La commedia fu rappresentata unicamente nel comune di Scalenghe, con una prima uscita fuori porta a Riva di Pinerolo.
Successivamente, dopo una pausa di riflessione, nel 2001 si ritorna in scena con un altro lavoro di Oddoero, " 'l pare 'd la sposa", rappresentato, oltre che a Scalenghe, a Piscina nel nuovo salone, anche in questo caso con un buon successo di pubblico.

Nel 2005 viene messa in scena una commedia inedita di Flavio Declame, che della compagnia è anche il regista, "Ch'a sia peui na storia d'amor?"; con l'innesto di nuovi attori indispensabili per ottenere il numero di 15 personaggi occorrenti per la commedia.
Il buon successo di pubblico ci ha spinti ad "uscire" dal nostro teatro e così abbiamo accettato con entusiasmo di rappresentare la commedia anche in alcuni paesi vicini, arrivando in totale a 17 repliche.

Oltre ai 15 attori ed al regista, il gruppo è completato da una assistente di scena e dalla curatrice delle scene, due persone la cui opera è molto importante per la riuscita di ogni spettacolo.
"Ch'a sia peui na storia d'amór?", è ambientata in un bar-trattoria. Il locale è gestito da Michel e Santina, o per meglio dire da Santina, perchè Michel, oltre a giocare a bocce, non si applica molto nella gestione della trattoria. La famiglia è completata dalla figlia Celeste, 18 anni, innamorata persa di Robertino, che manco a dirlo, non viene visto di buon occhio dal padre in quanto. . ...aspirante archeologo, e dall'immancabile suocera, che metterà a dura prova la resistenza di Michel. Nel locale ruoteranno molti personaggi, ciascuno con la propria storia, coi proprii problemi, portando comunque tutti una sana ventata d'allegria. Al termine vedremo alcune di queste storie compiersi, alcuni di questi personaggi scopriranno che l'amore non ha età, tanto da far dire "Ch'a sia peui na storia d'amór?"
Grande soddisfazione è stata data dalla partecipazione con questa commedia al Quarto concorso Teatrale Regionale Carlo Gallo "Galucio 2007" organizzato dall'associazione "Sipari sël Piemont" con l'assegnazione di ben quattro premi, che vanno dal miglior caratterista alle varie menzioni d'onore per miglior attore, testo e compagnia.
Nel 2009, con l'innesto di nuovi attori giovani (che nell'ambito del teatro dialettale è quasi un fatto storico. . .), la compagnia mette in scena la nuova commedia di Flavio Declame
"Na cadrega scómoda" , rappresentata per la prima volta a Scalenghe il 16 maggio 2009.
"Na cadrega scómoda " è ambientata in una casa strana, abitata forzatamente da due famiglie molto diverse fra di loro: la famiglia del "professor" Eterno, composta dal professore stesso, metà filosofo, metà scrittore di un unico libro mai terminato, metà di tutto ma senza un qualcosa che si possa definire mestriere, sempre in lotta con i soldi che non bastano mai, dalla moglie Magda che ha come unica missione l'arrivo a fine mese causa la cronica mancanza di denaro e dalla figlia Gertrude, aspirante modella, innamorata persa del figlio del panettiere che, guarda caso, non la fila per niente.
La seconda famiglia è composta dal fratello di Eterno, inventore forse geniale, dalla moglie Tina, dal loro figlio Evaristo, dongiovanni inguaribile e dal loro amico Fermo, altro inventore pazzo, che si puó considerare a pieno titolo facente parte della famiglia, data la sua assidua frequentazione della casa. . .
Una loro "brillante" invenzione arriverà a sconvolgere la loro quotidianità, un tremendo indovinello metterà a dura prova il nostro professore, un "ospite" non desiderato li metterà a confronto con un mondo molto lontano. . ...
La commedia è già stata rappresentata:
16/05/09 a Scalenghe (To)
24/10/09 a Scalenghe (To)
31/10/09 a Scalenghe (To)
0/11/09 a Cavellermaggiore (Cn)
28/11/09 a Bagnolo P.te (Cn)
20/12/09 a Frossasco (To)

Con l'impegno di riprendere le rappresentazioni per fare in modo che questo elenco si allunghi, invitiamo chiunque sia interessato ad ospitarci a contattarci ai n. 011 9861784 e 329 0917110.
Na pugnà d'amis.
Comune di Scalenghe - Via Umberto I, 1 - 10060 Scalenghe (TO)
  Tel: 011.9861721   Fax: 011.9861882
  Codice Fiscale: 85003410017   Partita IVA: 02920980014
  P.E.C.: scalenghe@cert.ruparpiemonte.it   Email: scalenghe@reteunitaria.piemonte.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.